grotta-buca-fate credit: labucadellefate.it

Si tratta di una grotta che si sviluppa per circa 1100 metri nella quale si snodano numerose gallerie; dopo l'ingresso si trova una discesa di circa dieci metri che diventa un percorso piano: il primo tratto è il risultato del corrodere delle acque- oggi non più presenti.

Nell'apertura terminale è stata posta una Madonnina fosforescente, come protezione per i visitatori.

Le prime notizie di questa grotta si hanno a partire dal 1900 e il nome datogli era abbastanza diffuso all’epoca: infatti, quando non si riusciva a risalire all’origine di una creazione del genere, era consueto fare riferimento al mondo fantastico di fate e folletti.


Informazioni utili

  • Bibliografia: Comune di Coreglia Antelminelli

Sponsor