oratorio-madonna-dolori credit: Valenti Radici L.

La costruzione di questa elegante chiesina con il suo esile campaniletto a vela munito di due campane sembra risalire intorno alla metà del 1700 e fu voluta dal Rev. Lorenzo del già sergente Jacopo Dalli del Piano di Coreglia, che costruì a sue spese una chiesina, o meglio un oratorio pubblico sotto il titolo della S.S. Vergine dei Sette Dolori

inoltre per suo ultimo testamento ordinò che dagli esecutori testamentari fosse eretta e fondata nell’oratorio una cappella, o meglio un semplice benefizio, assegnando come fondo dotale tutti i beni stabili, censi e crediti provenienti dall’eredità del Rev. Dalli come risulta dal suo testamento rogato da Ser Antonio Geminiani pubblico notaro in Lucca in data 23 febbraio 1704.


Informazioni utili

  • Indirizzo: Coreglia Antelminelli /Piano di Coreglia ➪ Ottieni Indicazioni
  • Bibliografia: Valenti Radici L., Alla scoperta dei luoghi di preghiera e di culto nel comune di Coreglia Antelminelli. Storia, arte, aneddoti.

Sponsor